Palombara Sabina. Una foto di gruppo dei primi del Novecento mostra gli abiti d’epoca.

Di Livioandronico2013 - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=33160543

Palombara Sabina (04 marzo)

Un utente, nel noto social network, ha postato una foto di gruppo dei primi del Novecento che raffigura alcuni abitanti di Palombara Sabina, in provincia di Roma.

Il paese di Palombara Sabina

Nella bassa Sabina, su un colle alle falde del Monte Gennaro, sorge Palombara, il cui abitato è dominato dai Castello Savelli di fondazione medievale ma rimaneggiato nel XVI secolo. Il toponimo Palumbaria  appare già nell’849 e 859 e potrebbe derivare dal nome casa Palumbi, un fondo dato in enfiteusi dagli abati Siccardo e Pietro.
Nel 1870 Palombara Sabina si costituì in Comune e nel 1872 fu stabilito con regio decreto di aggiungere al nome di Palombara l’aggettivo Sabina. Palombara è un centro agricolo e commerciale abbastanza attivo nel­la produzione di olio e frutta, “cerase”, particolarmente rinomata è una qualità di ciliegia denominata “ Ravenna di Palombara “. 

La foto storica dei primi del Novecento

La foto è stata postata da un utente nel noto social Network, in un gruppo dedicato alle “Immagini ricordi memorie del passato della regione Lazio”. La foto è stata resa a colori e si possono vedere cinque donne e due uomini con abiti d’epoca. Alle loro spalle è riconoscibile Piazza Vittorio Veneto con la fontana, ancora presente attualmente. Sullo sfondo si intravede Monte Gennaro.

foto d'epoca palombara sabina
Foto d’epoca Palombara Sabina

IlTerritorio.net

ULTIMI ARTICOLI

Albuccione: blitz al campo nomadi, recuperata refurtiva per migliaia di euro

Alle prime luci dell’alba di oggi i Carabinieri della Stazione di TivoliTerme hanno proceduto ad effettuare alcune perquisizioni all’interno del campo nomadi abusivosituato nelle vicinanze del quartiere popolare dell’Albuccione.Le indagini condotte dai militari a seguito di alcuni furti avvenuti tra Tivoli e Guidonia, infatti,conducevano proprio dentro l’insediamento abusivo. Durante le perquisizioni di stamane iCarabinieri hanno […]

terza festa mentanese d'europa

Terza festa Mentanese dell’Europa

Nella giornata del 09/05/2022, l’I.C. “Città dei bambini” di Mentana è stato protagonista della Terza Festa Mentanese dell’Europa. Nel plesso di Via Brunelleschi gli alunni delle classi delle scuole medie accompagnati dai loro docenti, hanno assistito con grande interesse al convegno organizzato dall’Associazione La Giraffa Impertinente. Sotto l’occhio attento e aperto alle nuove esperienze per […]

Violenza sulla minorenne, un arresto nel campo nomadi

Nella giornata del 14 maggio gli agenti del pool specializzato nella violenza di genere e minori del Commissariato Distaccato di Tivoli, coordinati dal “Gruppo uno” della Procura tiburtina, hanno tratto in arresto il pluripregiudicato S.E., di anni 25 in applicazione di misura cautelare disposta dal gip del tribunale di Tivoli. L’uomo, appartenente alla comunità nomade […]

Le notizie delle nostre terre-La nostra idea è quella di portare nelle case di voi lettori tutte quelle realtà che riguardano il nostro territorio, quei luoghi che hanno visto lo sviluppo delle nostre città su terreni e su aree che hanno vissuto un passato lontano più di duemila anni. Da questo partiamo per raccontare i fatti avvenuti nel corso di questi millenni, con una attenzione verso la cultura delle nostre terre ma senza spostare il nostro impegno da ciò che ci accade attualmente intorno, mettendo in risalto, di volta in volta, fatti di cronaca, di sport e di attualità, compresa quella parte di amministrazione che ci è più vicina. Circostanze e avvenimenti del nostro passato e del nostro presente, allungando lo sguardo verso il futuro.Questo non vuol dire non prestare attenzione al mondo che ci circonda. I nostri articoli e video vi parleranno della Storia e delle bellezze e anche di quanto accade in territori più lontani dalla nostra regione. Il nostro interesse primario è quello di offrire un servizio giornalistico che possa portare a un rapporto di continuità con voi, nostro punto d’incontro per la conoscenza e la divulgazione di notizie che riguardano il territorio in cui viviamo e anche oltre. È molto importante creare un filo diretto con i nostri lettori, con l’augurio di riuscire a comunicare in un mondo che ci allontana sempre di più. Giorgio Moscatelli

Commenta per primo

Rispondi