Monterotondo: controlli nei luoghi della Movida, ritirata una patente per ubriachezza

Proseguono i servizi di prevenzione e di tutela della sicurezza pubblica nei luoghi della “movida” per i Carabinieri della Compagnia di Monterotondo, che hanno indirizzato le verifiche nel Centro Storico per contrastare eventuali fenomeni illegalità o di degrado.

Nelle ultime 48 ore, sono state impiegate anche numerose pattuglie per il controllo della circolazione lungo le strade di afflusso e di deflusso dai tradizionali punti di aggregazione serale e notturna.

Ispezionati, inoltre, gli esercizi commerciali e i loro avventori, grazie anche al supporto della Polizia Locale, per verificare il rispetto delle normative amministrative e di quelle dedicate al contenimento del Covid-19 che rimarranno in vigore fino al 1 maggio p.v.

I Carabinieri hanno identificato e controllato, complessivamente, un centinaio di persone, una delle quali, a seguito di perquisizione, è stata trovata in possesso di sostanza stupefacente del tipo marjuana; un altro giovane è stato trovato alla guida con un tasso alcolemico di ben 2,20 G/L. Entrambi saranno segnalati all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma: il primo, in qualità di assuntore di sostanze stupefacenti, il secondo, per il ritiro della patente di guida ed il sequestro del veicolo. Per quest’ultimo è scattata anche la denuncia a piede libero, con l’accusa di guida in stato di ebbrezza, alla Procura della Repubblica di Tivoli.

Complessivamente sono stati 24 i veicoli controllati e 5 gli esercizi pubblici ispezionati dai Carabinieri, all’interno dei quali è stato controllato il Green Pass ad una cinquantina di avventori.

Commenta per primo

Rispondi