Grotte preistoriche vicino Roma e Tivoli: visitabili e facili da raggiungere

grotte preistoriche roma
Grotte dell'Arco - Bellegra (RM)

Sapevi dell’esistenza di grotte preistoriche vicino Roma?
In realtà sono ancor meno distanti da Tivoli!



Non è facile trovare frammenti di preistoria ancora in vista, se non si va in museo. A tal proposito consiglio di visitare il famoso Museo preistorico etnografico Luigi Pigorini , sempre a Roma e ricchissimo di sorprese!
Se vuoi invece addentrarti in vere grotte preistoriche, devi spostarti “leggermente” dalla capitale…
Salva questo articolo perché riapriranno ad aprile 2021!

Bellegra e le sue Grotte Preistoriche

Si trovano a Bellegra, comune in provincia di Roma.
Infatti, puoi raggiungere con un’ora di macchina dalla capitale ( quaranta minuti da Tivoli ).
Tutta l’area è soggetta a interessanti fenomeni carsici che hanno dato vita a uno spettacolare sistema di caverne, laghetti, torrenti, stalagmiti e stalattiti, tutti da ammirare. La prima esplorazione avvenne nel giugno 1925 dal Circolo Speleologico Romano. 
Vengono proposti tre tipi di percorso: turistico, speleoturistico e speleologico avanzato.

Guide gentilissime e pazienti, hanno illustrato e spiegato tutte le caratteristiche della grotta e delle sue formazioni minerali, conducendo il gruppo in maniera ordinata e interessando con informazioni ed esperimenti per vivere al meglio l’esperienza immersiva nella grotta. I primi 300 metri si svolgono su passerella ed è possibile vedere le pitture rupestri, ma conviene (e vale la pena!) investire nella visita speleo-turistica per addentrarsi ulteriormente di 700m circa nel vivo delle sale seguenti con esplorazione “wild” senza passerella, dove è possibile godere in modo più profondo l’esperienza. Sul posto si viene dotati, ad un prezzo irrisorio di noleggio, di caschetto e stivali per percorrere i tratti in acqua, suggestivi e divertenti, senza pensieri. Tutto si svolge nel rispetto delle normative anti-covid19, le guide sono attente e competenti anche con gli ospiti più difficili, i bambini!

Queste pitture di forme antropomorfe in alto su una parete risalgono tra il Neolitico finale e la prima età del Bronzo e del Rame, approssimativamente 4-3.000 a.C.


Incredibile vero? Puoi scoprire i dettagli e prenotare sul sito delle Grotte dell’Arco!


Allora ti ho incuriosito? Conoscevi già queste grotte?

Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci su
IlTerritorio.net

Commenta per primo

Rispondi