Il “progetto Ossigeno” della Regione Lazio finanziato a MENTANA: nasce Poggio G. Pollini

piante

 POGGIO G. POLLINI, IL PROGETTO “OSSIGENO” DELLA REGIONE LAZIO FINANZIATO A MENTANA

Il progetto presentato dal Comune di Mentana nell’ambito dell’avviso pubblico “Progetto OSSIGENO”, ideato e finanziato dalla Regione Lazio con l’obiettivo di piantumare 6 milioni di alberi, uno per ogni cittadino della regione, è risultato terzo in graduatoria.

Il “Poggio G. Pollini”, in memoria del più giovane garibaldino caduto nella battaglia di Mentana del 3 novembre 1867, sarà realizzato tramite il rimboschimento del lotto di terreno sito al km. 23,000 circa della Strada Provinciale 22/a Nomentana e andrà a costituire un percorso ideale tra il Casale Vigna Santucci, quartier generale di Garibaldi nella Battaglia di Mentana, e l’Ara-ossario monumento ai caduti garibaldini con il MUGA Museo Garibaldino Mentana.

Il progetto produrrà un grande impatto in termini di contrasto alle emissioni di Co2. Il vasto numero di alberi, arbusti e cespugli contribuirà a contrastare il cambiamento climatico, compensare le emissioni di Co2 e proteggere la biodiversità. L’intensificazione della spalletta boschiva permetterà di prevenire il dissesto e consentirà il recupero di un’area alterata per giungere ad un’area boschiva fruibile.


IlTerritorio.net

Commenta per primo

Rispondi