A Roma arriva il Casilino Sky Park, progetto di rigenerazione urbana dove si incontrano arte, sport e sostenibilità

Il Casilino Sky Park diventerà punto di unione e rigenerazione urbana soprattutto per i quartieri di Alessandrino, Centocelle, Torre Maura e Torre Spaccata. Zone dove i servizi hanno sempre lasciato a desiderare.




È stato presentato oggi il progetto di rigenerazione urbana del Casilino Sky Park, 3800 metri quadrati di campi sportivi sul tetto di un parcheggio in disuso nella periferia romana. Padel, pickleball, calcetto, street basket, pattinaggio, skateboard e parkour sono le attività che potranno essere praticate da bambini, ragazzi e persone adulte.

Non solo: sono previste attività didattiche ludo – ricreative per i bambini, un’arena estiva che ospiterà dibattiti, presentazioni di libri, attività teatrali e un cinema all’aperto, e un punto ristoro.

Il Casilino Sky Park, in viale della Bella Villa 106, è stato realizzato da Fusolab con il sostegno di Igt e in collaborazione con LifeGate, a.Dna e Igd, aprirà il 2 giugno.


Fonte: fanpage

IlTerritorio.net

Commenta per primo

Rispondi