San Vittorino, minorenne arrestato per furto in abitazione

 La scorsa notte, i Carabinieri della Stazione di San Vittorino Romano, coordinati dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minori di Roma, hanno arrestato un minore, gravemente indiziato di aver perpetrato un furto in un appartamento di una coppia di pensionati del posto.

A seguito della recrudescenza del fenomeno dei furti in abitazione nei popolosi quartieri di Corcolle e Colle Fiorito, periferia est di Roma, il Comando Compagnia Carabinieri di Tivoli ha predisposto un aumento delle pattuglie in orario notturno al fine di prevenire e reprimere il fenomeno.

L’allarme è stato dato proprio dai proprietari un’anziana coppia che, rientrata a casa, ha notato la porta dell’abitazione bloccata e sentito dei rumori provenire dall’interno. L’immediata chiamata al 112 e la reattività dell’operatore della Centrale Operativa della Compagnia di Tivoli hanno consentito alla pattuglia dei Carabinieri di San Vittorino di raggiungere l’abitazione in brevissimo tempo e sorprendere un minorenne intento ad uscire, scavalcando una finestra. Il minore, 16enne, nonostante la presenza dei Carabinieri, ha tentato la fuga ma è stato poco dopo raggiunto e fermato. I militari lo hanno trovato in possesso degli arnesi da scasso e ancora di tutta la refurtiva: sei orologi e diversi preziosi in oro, tutto restituito all’anziana coppia, ancora sotto choc per l’accaduto ma che ha tenuto a ringraziare i militari intervenuti con prontezza e rapidità.

Per il minorenne, invece, si sono aperte le porte del Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli.

Commenta per primo

Rispondi