Monterotondo, 1 e 2 luglio week-end dedicato allo screening oncologico della cervice uterina un truck attrezzato a disposizione delle donne al centro commerciale MCC

Un’occasione in più per pensare alla propria salute in termini di prevenzione. Grazie alla collaborazione con il Centro Commerciale MCC, l’1 e il 2 luglio, dalle 10 alle 19, parte il week-end della prevenzione dei tumori della cervice uterina rivolto alle donne tra i 25 – 64 anni di età.

Un ambulatorio mobile attrezzato con personale qualificato sarà a disposizione nel parcheggio del Centro Commerciale MCC di Monterotondo di Viale Bruno Buozzi, per effettuare l’attività di screening della cervice uterina.

“L’iniziativa ha lo scopo di favorire un incremento della partecipazione delle donne ad un programma efficace di prevenzione oncologica, muovendo un ambulatorio nei luoghi più frequentati dalla popolazione femminile nei week-end – spiega il Dr. Pasquale Valente, Coordinatore dei Programmi di Screening Oncologici della ASL Roma 5 – Il programma di screening della cervice uterina ha lo scopo di individuare precocemente e curare tempestivamente le lesioni che potrebbero evolvere in un tumore, ed è rivolto alle donne tra i 25 – 64 anni di età.

Il programma di screening è offerto gratuitamente, dal Pap test e HPV test agli esami di approfondimento e alle eventuali cure”.

Una sinergia importante, quella tra la ASL e i Centri Commerciali, che rappresenta un ulteriore passo in avanti per la condivisione di obiettivi di salute collettivi.


Monterotondo: controlli con l’alcoltest nel week end, due denunce

I Carabinieri della Compagnia di Monterotondo hanno denunciato un 32enne di Montorio Romano e un 28enne cubano che, fermati a bordo dei rispettivi veicoli durante un controllo alla circolazione stradale, il primo veniva riscontrato positivo all’alcoltest ed il secondo si rifiutava di eseguirlo. Deferiti all’Autorità Giudiziaria anche un 21enne di Capena trovato in possesso di […]

Regione Lazio: in arrivo 67 milioni di euro per edilizia popolare e cohousing

Sessantasette milioni di euro dalla Regione Lazio nel prossimo biennio per rilanciare l’edilizia popolare e l’housing sociale. Soprattutto comprando appartamenti sfitti sul mercato per destinarli a giovani coppie o categorie più deboli come anziani o malati cronici. Housing sociale L’edilizia sociale è una tipologia di intervento immobiliare e urbanistico che consiste nel garantire in locazione […]

Commenta per primo

Rispondi