Incendio Ponte della Pace: l’Amministrazione Comunale al lavoro per individuare proprietari dei terreni incolti

Ieri pomeriggio a Tivoli si รจ sviluppato un importante incendio che ha interessato anche il ๐๐จ๐ง๐ญ๐ž ๐๐ž๐ฅ๐ฅ๐š ๐๐š๐œ๐ž in alcune componenti strutturali. Tempestivo l’intervento di Vigili del Fuoco e Protezione Civile, con il supporto degli elicotteri regionali. Presenti sul posto, al momento dell’emergenza, anche polizia locale, carabinieri, polizia stradale, e il Sindaco di Tivoli Giuseppe Proietti. Le operazioni di spegnimento si sono protratte per alcune ore. Il ponte รจ stato chiuso al transito.

Il Ponte della Pace, inaugurato l’8 giugno 2002, รจ una struttura in legno lamellare, che collega punti nevralgici della cittร . A ottobre 2021 sono stati finanziati, con 350mila euro provenienti dal bilancio comunale, i ๐ฅ๐š๐ฏ๐จ๐ซ๐ข ๐๐ข ๐ฆ๐š๐ง๐ฎ๐ญ๐ž๐ง๐ณ๐ข๐จ๐ง๐ž ๐ฌ๐ญ๐ซ๐š๐จ๐ซ๐๐ข๐ง๐š๐ซ๐ข๐š. La progettazione prevedeva interventi su tutte le parti strutturali del ponte, al fine di eliminare i ristagni d’acqua dannosi per gli elementi in legno, e la sostituzione completa della pavimentazione del piano stradale. Dopo un primo posticipo, a causa della difficoltร  di reperire i materiali idonei, la ditta che aveva vinto l’appalto ha rinunciato all’incarico. Per effettuare i lavori, era inoltre prevista la chiusura del ponte. Proprio su richiesta avanzata dal Consiglio comunale e per non creare disagio alle centinaia di studenti che ogni giorno percorrono il ponte, si era deciso di ๐ฉ๐จ๐ฌ๐ญ๐ข๐œ๐ข๐ฉ๐š๐ซe l’intervento in estate, al termine delle scuole.

L’Amministrazione comunale sta individuando i ๐ฉ๐ซ๐จ๐ฉ๐ซ๐ข๐ž๐ญ๐š๐ซ๐ข ๐๐ž๐ข ๐ญ๐ž๐ซ๐ซ๐ž๐ง๐ข (tra gli altri, Enel, Acea, Rete Ferroviaria Italiana, privati, demanio) dai quali si รจ sviluppato l’incendio. Anche quest’anno il Sindaco di Tivoli Giuseppe Proietti ha firmato ๐ฅ’๐จ๐ซ๐๐ข๐ง๐š๐ง๐ณ๐š ๐ซ๐ข๐ ๐ฎ๐š๐ซ๐๐š๐ง๐ญ๐ž ๐ฅ๐š โ€œ๐๐ซ๐ž๐ฏ๐ž๐ง๐ณ๐ข๐จ๐ง๐ž ๐ˆ๐ง๐œ๐ž๐ง๐๐ข – ๐“๐ฎ๐ญ๐ž๐ฅ๐š ๐€๐ฆ๐›๐ข๐ž๐ง๐ญ๐š๐ฅ๐ž – ๐Ž๐›๐›๐ฅ๐ข๐ ๐จ ๐ƒ๐ข๐ฌ๐ž๐ซ๐›๐จ ๐ž ๐๐ฎ๐ฅ๐ข๐ณ๐ข๐š ๐…๐จ๐ง๐๐ข ๐ˆ๐ง๐œ๐จ๐ฅ๐ญ๐ขโ€, in vigore dal 01 giugno 2022 al 31 maggio 2023. L’ordinanza si rivolge a privati cittadini ed enti pubblici, a vario titolo proprietari o conduttori di terreni, aree, strutture che, in ogni caso, devono essere manutenuti, gestiti e curati, con lo scopo di mantenere non solo il decoro pubblico e una adeguata fruibilitร  della viabilitร  urbana, ma anche e soprattutto per ๐ฉ๐ซ๐ž๐ฏ๐ž๐ง๐ข๐ซ๐ž ๐ž๐ฏ๐ž๐ง๐ญ๐ฎ๐š๐ฅ๐ข ๐ข๐ง๐œ๐ž๐ง๐๐ข. L’ordinanza stabilisce precisi divieti in tutte le aree a rischio dโ€™incendio di vegetazione o dโ€™incendio boschivo, o in aree immediatamente adiacenti. Per i trasgressori sono previste ๐ฉ๐ž๐ฌ๐š๐ง๐ญ๐ข ๐ฌ๐š๐ง๐ณ๐ข๐จ๐ง๐ข: in caso di procurato incendio, durante il periodo dal 15 giugno al 30 settembre sarร  applicata una sanzione amministrativa non inferiore a โ‚ฌ.1.032,00 e non superiore ad โ‚ฌ.10.329,00, ai sensi dellโ€™art.10 comma 5 della L.353 del 21/11/2000. Lo scorso anno, in base all’ordinanza anti-incendi in vigore, sono state effettuate 93 multe. Nel caso dell’incendio che ha interessato il Ponte della Pace, qualora fossero individuati degli inadempienti agli obblighi previsti dall’ordinanza, si procederร  con ๐๐ž๐ง๐ฎ๐ง๐œ๐ข๐š ๐š๐ฅ๐ฅ๐š ๐๐ซ๐จ๐œ๐ฎ๐ซ๐š ๐๐ž๐ฅ๐ฅ๐š ๐‘๐ž๐ฉ๐ฎ๐›๐›๐ฅ๐ข๐œ๐š.

Commenta per primo

Rispondi