Come arrivare da Villa d’Este a Villa Adriana a piedi?

tivoli

Come arrivare da Villa d’Este a Villa Adriana a piedi?

Avete intenzione di visitare Villa d’Este e Villa Adriana nella stessa giornata? Oppure avete voglia di fare una bella passeggiata dal vostro alloggio nel centro di Tivoli fino ai resti della villa romana?

Se non avete voglia di usufruire dei mezzi pubblici, se non volete chiamare un taxi, se non siete auto muniti e volete camminare un po’, esiste un collegamento non troppo impegnativo che permette ai turisti di recarsi dal centro della città di Tivoli fino ad arrivare alla Villa Adriana, passando per una parte di Tiburtina, entrando all’interno di un percorso naturalistico, proseguendo lungo un sottopassaggio, concludendo l’ultimo tratto attraverso la via pedonale di strada Pisoni, che costeggiando le campagne della zona dei Colli di Santo Stefano, conduce fino all’ingresso della dimora voluta e fatta costruire dall’imperatore Adriano. Ma entriamo maggiormente nei dettagli: come si arriva a piedi da Tivoli a Villa Adriana?

Primo tratto: Via Tiburtina

Il primo tratto non comporta particolari problemi per chi deve percorrerlo: da Piazza Garibaldi si deve procedere per la via Tiburtina e superato il semaforo ci si avvierà sul marciapiede per 500 metri (in realtà, negli ultimi 100 metri il marciapiede è interrotto). Raggiunta la distanza, le indicazioni riporteranno la possibilità di scendere verso destra, in una strada che diventa sterrata e attraverso la quale si entra nel vero e proprio percorso paesaggistico. Durante questo breve tratto si può apprezzare una spettacolare vista su Roma: con una bella giornata di sole, avrete la possibilità di scorgere all’orizzonte la sagoma perfetta della cupola della Basilica di San Pietro, più notoriamente definita dai romani, Cupolone.

Secondo tratto: percorso naturalistico

Il secondo tratto è relativamente breve ma è anche quello che comporta le problematiche maggiori: si scende all’interno del percorso paesaggistico, dove si continua a scorgere il panorama su Roma ma pian piano ci si immerge nella natura. Molto spesso e a causa di una manutenzione non sempre curata come si deve, l’erba e i rovi finiscono per invadere il percorso rendendo più complicata la discesa. Lo scoglio più significativo sopraggiunge quando ci si avvicina al sottopassaggio di via Tiburtina: le scalette presenti hanno infatti un livello di ripidezza che mette a dura prova i polpacci e, le persone con qualche problema di mobilità, devono necessariamente fare molta attenzione per evitare di cadere. Sconsigliata la discesa per questo breve tratto per i ciclisti, a meno che non si sia dei professionisti assoluti dell’equilibrismo. Come detto, questo tratto passa sotto la via Tiburtina e sbuca presso via di San Vittorino, dove incrocia Strada Pisoni.

Terzo tratto: strada Pisoni

Di recente realizzazione, la via pedonale di strada Pisoni costeggia le campagne di questa zona: è un tratto di circa 500 metri in discesa che fa parte del percorso che porta da Villa d’Este a Villa Adriana. Come spiegato nell’articolo in cui abbiamo parlato di dove andare a correre a Tivoli, la zona è spesso frequentata da sportivi e aspiranti tali, che colgono l’occasione per allenarsi o fare un po’ di moto all’aria aperta e in mezzo alla natura. Chiaramente la zona pedonale è ridotta: la strada rimane molto frequentata da automobili, motivo per cui è bene fare attenzione. Arrivati in fondo alla prima parte di questo tratto si deve svoltare a sinistra dove si giunge alla parte finale del tragitto. Quella che porta all’entrata di Villa Adriana.

Arrivo: l’entrata di Villa Adriana

Dopo aver girato a sinistra, manca l’ultimo tratto: la Villa Adriana è vicina. Si dovrà di nuovo proseguire dritto per 500-600 metri, fino a costeggiare il ristorante Villa Esedra, menzionato anche nell’articolo dove mangiare a Villa Adriana. Superato il ristorante si arriva nel tratto finale: si procede per la discesa che conduce proprio al piazzale dove è situata l’entrata della Villa Adriana. Ben arrivati e buona visita!

Fonte: scopritivoli

da villa d’este a villa adriana a piedi

IlTerritorio.net

Commenta per primo

Rispondi