Malacarne sbarca a Roma. Un evento da non perdere

Sono malato? Ma sono bipolare? Posso guarire? a queste domande risponde l’opera di Malacarne un monologo che tratta del tema scottante del bipolarismo scritto da Cinzia Salluzzo Rovituso redattrice in diverse testate e interpretato da Maria Antonietta Petri che ha iniziato il suo percorso artistico in tarda studiando ad Avamposti Umani la scuola teatrale dell’attrice Giselda Volodi.

Durante il suo percorso di attrice teatrale ha ricoperto diversi ruoli tra cui personaggi femminili di grande spessore. Tra questi troviamo Cleopatra e Lady Machbeth dalle opere di Shakespeare, Nora di “Casa di bambola” del drammaturgo H. Ibsen, Nina del “Gabbiano” di Cechov. Si è inoltre cimentata nel ruolo diFortunata, protagonista dell’omonimo film del regista Sergio Castellitto.

Ha interpretato poi Anna Cappelli dal libro di Annibale Ruccello, Malacarne di Cinzia Salluzzo e ho preso parte allo spettacolo “Di note e vecchie rotaie” di Avamposti Umani. Infine ha scritto e interpretato l’opera teatrale “Quelli dentro” che affronta il tema dell’Alzheimer.

L’attrice è accompagnata dalla chitarra del maestro Franco Tinto che intraprende lo studio della chitarra all’età di 14 anni sotto la guida del M° Sergio Notaro, già allievo del grande Andrés Segovia, diplomandosi presso il Conservatorio Niccolò Piccinni di Bari nel 1987. Si perfeziona seguendo i corsi tenuti dai più grandi Maestri del panorama chitarristico mondiale quali Manuel Barrueco, Oscar Ghiglia, Josè Tomas.

Ha inciso un CD dal titolo “From Dowland até Jobim”, dove si intrecciano brani del rinascimento inglese (Dowland) e del XX secolo brasiliani (Villa Lobos, Jobim, Chico Buarque). Ha fatto parte del cast, come musicista in scena, al Globe Theatre di Roma, diretto da Gigi Proietti, nel 2016 e ‘17, ne “Il Mercante di Venezia” e nel 2018 e ’19 ne “La Bisbetica Domata” di Shakespeare sotto la regia di Loredana Scaramella, che ha riscosso un notevole successo di pubblico e di critica.

Nel 2019 ha presentato presso il Parco della Musica di Roma il secondo CD dal titolo “Accordi di Donne”, contenenti 14 composizioni originali i cui testi sono stati assegnati alla creatività di 14 donne, mentre di recente è stato pubblicato il terzo dal titolo “Poetesse in Musica” contenente 16 brani originali.

Interverrà Il dott.re Gianpiero Strangio è uno Psicologo e Psicoteraputa e si occupo di ansia e attacchi di panico, problemi legati all’impulsività e alla gestione delle emozioni, disturbi sessuali femminili, problemi alimentari e counseling psicologico su stress lavoro correlato (Empam 2018) e organizzazione aziendale (2017 Seminario Manager Virgin Active sulla gestone dei conflitti).

Svolge terapia individuale, di coppia e terapia familiare per la gestione dei figli, Ha svolto per un anno 2022 un tirocinio professionalizzante all’interno del Centro di Salute Mentale ASL rm5 e per tre anni 2019 – 2021 all’interno del Consultorio Familiare ASL rm5. Si occupa di Formazione per le Ostetriche (2021). Ha partecipato come relatore a convegni (2017 Società Italiana Psichiatria) e seminari (2019-2021, Festival Filosofia Ischia) di psicologia e filosofia.

Conosce e insegna l’Ipnosi e la Mindfulness e la Terapia Psicosomatica(Progetto Regione Lazio 2008). Ha partecipato con la presentazione di un caso clinico alla pubblicazione del libro “Terapia Breve Centrata sulla Soluzione” di F. Cannistrà e F. Piccirilli – Ed. EPC, Roma, 2021.

Uno spettacolo da non perdere….

Malacarne di Cinzia Salluzzo Rovituso

Commenta per primo

Rispondi