Tivoli omaggia Little Tony a 10 anni dalla sua scomparsa, il giardino di Ponte Gregoriano prenderà il suo nome

A dieci anni dalla scomparsa di Antonio Ciacci, noto come “Little Tony“, l’amministrazione comunale di Tivoli ha deciso di dedicargli un’area verde per onorare il contributo che ha dato alla città. Con la delibera numero 81 del venerdì 5 maggio, la giunta guidata dal sindaco Giuseppe Proietti ha intitolato i giardini di via di Ponte Gregoriano come “Il giardino di Little Tony“. Questa decisione è stata presa in seguito all’istanza presentata dall’Accademia Ergo Cantemus, che ha richiesto la realizzazione di un concerto itinerante in occasione del decennale della morte dell’artista, il 27 maggio prossimo.

Little Tony è stato un ambasciatore della musica e della cultura italiana nel mondo, che ha portato pregio e visibilità alla città di Tivoli durante la sua carriera. La sua musica ha fatto ballare e cantare intere generazioni, e ancora oggi viene ricordato come uno dei più grandi artisti italiani di tutti i tempi.

L’intitolazione dei giardini prospicienti via di Ponte Gregoriano è un modo per mantenere viva la memoria di Little Tony e per ringraziarlo per il suo contributo alla cultura italiana. Questo gesto permetterà ai cittadini di Tivoli e ai visitatori di conoscere meglio la vita e l’opera dell’artista, oltre a rendere ancora più bello il paesaggio urbano della città.

Il concerto itinerante organizzato dall’Accademia Ergo Cantemus sarà un’occasione unica per celebrare la vita e la musica di Little Tony. Si svolgerà nella mattinata del 27 maggio e vedrà la partecipazione di numerosi artisti che si esibiranno in omaggio al grande cantante.

Tivoli omaggia Little Tony a 10 anni dalla sua scomparsa, il giardino di ponte gregoriano prenderà il suo nome

ilterritorio.net

Commenta per primo

Rispondi