Attacco Poetico: un viaggio emozionante nell’Arte e nei Versi a Mentana



Oggi, Mentana è stata la cornice di un evento straordinario, un vero e proprio “Attacco Poetico”. Questo collettivo artistico indipendente, composto da poeti, cantanti, musicisti e scrittori, ha il nobile obiettivo di promuovere l’arte e coinvolgere il pubblico attraverso le loro straordinarie esibizioni. Gli eventi preparati da Attacco Poetico sono sempre un’esperienza mozzafiato, in grado di rapire il cuore e l’anima degli spettatori.

Questa volta, ci hanno portato in un viaggio speciale, un viaggio in verso, proprio come annunciato sulla locandina dell’evento. I performer di questa serata sono nientemeno che gli autori dei testi stessi, ognuno con il proprio stile unico e toccante.

Racconti suggestivi, storie di vita vera e di viaggio, esperienze condivise, tutto accompagnato da una musica piacevole. L’evento è stato un successone e ha colpito il pubblico presente.

Tra i presenti, Luca Di Bianca, un blogger straordinario che ha girato il mondo visitando ben 102 paesi e condividendo le sue preziose esperienze in libri che toccano il cuore di chi li legge. Poi c’è Daniele Coccia, il cantante de “Il Muro del Canto”, la cui voce profonda è in perfetta armonia con i testi che interpreta.

Stefano Tarquini, Luciano Censi e Christian Ferrante, poeti e narratori di fama nazionale, ci hanno emozionato e fatto vivere i loro versi in modi sorprendenti, sfruttando rime e versi come veri maestri dell’arte della parola.

Nel campo della letteratura, non possiamo dimenticare Veronica Evangelisti, scrittrice autrice di romanzi e libri per bambini, attiva anche nel promuovere eventi culturali sul territorio. Mentre nella parte musicale, siamo stati catturati dalla meravigliosa voce di Melinda Tomasinelli, dalle performance di Frank Polucci, cantautore straordinario, e dalle melodie incantevoli del chitarrista Marco Marini.

Veronica Evangelisti – Foto: M. Gautieri



L’appuntamento era fissato per il 16 settembre alle ore 18:30 presso il giardino dell’Ara Ossario Garibaldina del Comune di Mentana, con il generoso patrocinio del Comune stesso.

Lo spettacolo è stato poi spostato all’Intero del Museo Garibaldino.

Ispirato al concetto di viaggio, portando emozioni ed esperienze vissute in modo coinvolgente al pubblico. È stato un momento di puro svago, in cui i presenti sono stati trasportati tra sogni e desideri, alla scoperta di mete esotiche e locali, permettendo anche a chi non è un esperto viaggiatore di conoscere nuovi mondi.

“L’ho scritta a Petra: “La pace è dentro me, e la calma che ti fa sentire sicura di vivere la tua vita” e così conclude il suo pezzo Veronica Evangelisti, facendo chiudere gli occhi a tutti, portando gli spettatori a Petra con pochi versi evocativi.

La serata prosegue tra versi cantati e musica, concludendosi a suon di complimenti e applausi da parte del pubblico.

ILTERRITORIO.net

Commenta per primo

Rispondi